Meningite, si aggrava il 19enne di Gesico: trasferito a Sassari

Sarà trattato con un macchinario per la respirazione extracorporea

leggi anche:

meningite conferenza stampa

Meningite: a Cagliari c'è un focolaio, ma nessuna epidemia

Due discoteche chiuse per "carenze igienico sanitarie di carattere generale". L'infettivologo Paolo Castiglia: "I numeri non sono cresciuti rispetto a 20 anni fa quando cominciò la vaccinazione". L'assessore Luigi Arru: "Stiamo adottando le misure necessarie"

CAGLIARI.
Si aggravano le condizioni del 19enne di Gesico (Cagliari) ricoverato al Policlinico di Monserrato da giovedì scorso a causa di una meningite di tipo B. I medici hanno deciso il trasferimento d'urgenza a Sassari. Il giovane sarà trasportato a bordo di una «ecmo mobile», dove si trova una particolare apparecchiatura che consente l'ossigenazione extracorporea. Il 19enne, infatti, ha capacità respiratorie molto ridotte: da qui la decisione di trasferirlo all'ospedale «Santissima Annunziata» di Sassari dove si trova l'unico macchinario ecmo in Sardegna. Il ragazzo era ricoverato al Policlinico di Monserrato da venerdì 23 con febbre e dolori causati da una meningite di tipo B, la stessa che ha portato alla morte, pochi giorni prima, di un ventenne cagliaritano. A gennaio il 19enne si era sottoposto alla profilassi a seguito dell'allarme meningite scattato per un suo amico nel paese limitrofo di Senorbì.

TrovaRistorante

a Cagliari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro