Sagra degli agrumi: a Muravera maschere da tutta l'isola e diretta streaming sulla sfilata

Grande cura nell'allestimento degli antichi portoni delle case padronali

MURAVERA. C’è grande attesa per la sfilata della quarantaseiesima edizione della sagra degli agrumi che si terrà domani mattina 8 aprile, nella via Roma, e sarà trasmessa in tutto il mondo in diretta streaming su www.sardegna1.tv.

Come consuetudine sarà l’appuntamento più suggestivo “de sa festa ‘e sarangiu” che richiamerà migliaia di visitatori provenienti non solo da tutta la Sardegna ma anche dalla penisola e da diversi stati europei. Per accoglierli Il paese del Sarrabus si vestirà a festa.

Alla sfilata preceduta dalla banda musicale Giuseppe Verdi di Muravera e conclusa dai tamburini e trombettieri della Sartiglia di Oristano parteciperanno circa duemila figuranti: cinquanta gruppi folkloristici in rappresentanza di tutte le zone storiche della Sardegna da Talana a Porto Torres, da Laconi a Orotelli, da Oliena a San Nicolò Arcidano, da Cabras a Maracalagonis, da Sassari a Samugheo; oltre cento cavalieri ed amazzoni, una tracca trainata da buoi, 7 etnotraccas, musei itineranti, che rappresenteranno spaccati originali dell’antica vita artigiana e agropastorale del Sarrabus, e sei maschere del carnevale tradizionale dell’isola ((Su Bundhu di Orani, Sos Thurpos di Orotelli, Mamutzones di Samugheo, Merdules e Boes di Ottana, Mamuthones e Issohadores di Mamoiada, Bois Fui Janna Morti di Escalaplano) che proporranno

i loro antichi rituali che hanno origine nella notte dei tempi.

La sfilata multicolore sarà animata dal suono degli strumenti musicali della tradizione isolana. Tra le attrattive anche gli undici “potalis” (i portoni) che sono stati allestiti nel centro storico del paese.

TrovaRistorante

a Cagliari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro