Cagliari, diciottenne nasconde in casa 4 chili di droga: arrestato

Il giovane, con precedenti penali, aveva nell'appartamento marijuana e hascisc

CAGLIARI. Diciottenne arrestato per quasi tre chilogrammi di hascisc e 800 grammi di marijuana. Gianluca Polastri, con diversi precedenti giudiziari nonostante la giovane età, è finito nelle mani degli agenti della squadra mobile che gli hanno trovato in tasca un po’ di droga, mentre il resto lo aveva nascosto in casa.

L’episodio si è verificato intorno alle ore 10.45 di ieri 25 aprile quando i poliziotti della Volante, nel transitare in Via Castelli, hanno notato, sotto i parcheggi pilotis di una palazzina, un giovane che alla vista dell’equipaggio è entrato frettolosamente in un palazzo. Prontamente inseguito dagli agenti nei piani del palazzo, giunto al quinto è passato sulla terrazza condominiale cercando di nascondersi.

Il tentativo non è sfuggito ai poliziotti e il ragazzo è stato fermato e perquisito. In tasca aveva 40 grammi di hascisc. Accompagnato verso l’autovettura di servizio, Gianluca Polastri è stato notato dagli operatori nel gesto di fare cenno in direzione di alcune persone, verosimilmente per chiedere di segnalare, a chi si trovava nella sua abitazione, l’imminente arrivo di altri poliziotti per la perquisizione.

Gli agenti si sono pertanto subito diretti a casa del giovane effettuando la perquisizione che ha permesso di rinvenire, nascosto dietro la porta del

bagno, un borsone sportivo con all’interno 2,7 chilogrammi di hascisc e 800 grammi di marijuana divisi in tre panetti. C’era anche tutto l’occorrente per il confezionamento delle dosi. Tratto in arresto, al termine degli atti, è stato rinchiuso nella casa circondariale di Uta.(luciano onnis)

TrovaRistorante

a Cagliari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro