Droga in circolo, altri due arresti della polizia

Nell'operazione avviata da tempo sono finiti in manette un cagliaritano e un selargino

CAGLIARI. Due arresti da parte della polizia, in altrettante diverse circostanze, per detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti nell’ambito dell’operazione “Droga in circolo” che la squadra mobile, con i suoi Falchi, sta portando avanti da tempo e che ha già dato importanti risultati. Recuperati circa 600 grammi di hascisc e una quantità minore di marijuana.

Gli ultimi a finire in manette sono Massimo Zoncheddu, 50 anni, cagliaritano con precedenti giudiziari. Nella sua abitazione di via Ardenne 1 spacciava regolarmente ai suoi numerosi clienti. Questi bussavano alla tapparella di una finestra al piano terra con tocchi convenzionali, lui si affacciava e dopo un breve scambio di parole tornava dentro casa per ricomparire poco dopo con le dosi di hascisc richieste. Accertata l’attività di spaccio, i Falchi hanno fatto irruzione nell’appartamento e trovato mezzo etto di hascisc e 40 grammi di marijuana già suddivisi in dosi, più tutto l’occorrente per il confezionamento.

Il secondo arresto è avvenuto nel contesto di un’osservazione esterna del circolo privato “La Luna”, in via Cervi. In manette è finito Ciro Meloni, 30 anni, di Selargius.Veniva contattato dai clienti all’interno del circolo, poi lui usciva per dirigersi verso la sua Smart parcheggiata nelle vicinanze e quindi tornava nel locale con le dosi di hascisc da spacciare. I Falchi lo hanno colto sul fatto mentre cedeva le dosi. Nel vano porta oggetti della Smart

c’era la sua mercanzia, minuscoli involucri di hascisc per complessivi 50 grammi. Nella successiva perquisizione della sua abitazione a Selargius, i poliziotti hanno recuperato altri ovuli per quasi due etti complessivi e un un pezzo grezzo di mezzo chilogrammo dello stesso stupefacente.

TrovaRistorante

a Cagliari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro