Furti in Marmilla, preso il capo della banda

I carabinieri arrestano un 27enne di Villamar: il gruppo si è reso protagonista di diversi colpi

SANLURI. Raggiunge in carcere i due complici il presunto capo della banda modulare che per un lungo periodo ha imperversato nella Marmilla con tutta una serie di furti in sportelli bancari, locali pubblici e attività commerciali, culminati nella notte del 28 luglio 2017 con il tentato omicidio di un carabiniere a un posto di blocco in cui erano incappati gli autori del tentato furto di un bancomat a Lunamatrona.

I fuggitivi avevano tentato di travolgere il carabiniere, rimasto fortunatamente solo ferito. In carcere, questa mattina 17 maggio è finito, su ordine di custodia cautelare del giudice, l’allevatore

Simone Sanna, 27 anni di Villamar, che sarebbe il capo banda,  arrestato dai carabinieri della compagnia di Sanluri.

Per quella serie di furti, oltre ai tre finiti in carcere, sono state denunciate in stato di libertà altri otto presunti autori dei colpi.(luciano onnis)

TrovaRistorante

a Cagliari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro