Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui

Monumenti aperti s'impone in Europa: premio per il patrimonio culturale

Monumenti aperti a Sassari

Il 22 giugno a Berlino la cerimonia per la consegna del riconoscimento Patrimonio Culturale - Europa Nostra Awards 2018, i vincitori sono 29 da 17 paesi e hanno tutti ottenuto "eccezionali risultati" in vari settori del campo culturale

CAGLIARI. Monumenti aperti sfonda anche in Europa: la manifestazione nata a Cagliari, ma ormai esportata anche nel resto dell'isola e della penisola, ha vinto il premio dell'Unione europea per il Patrimonio Culturale - Europa Nostra Awards 2018. I 29 vincitori, provenienti da 17 Paesi, hanno ottenuto un riconoscimento per gli eccezionali risultati conseguiti nelle categorie Conservazione, Ricerca, Contributi esemplari e Istruzione, Formazione e Sensibilizzazione. Monumenti aperti è nel prestigioso elenco.

Per contribuire all'Anno europeo del patrimonio culturale 2018, l'edizione di quest'anno ha prestato particolare attenzione al valore aggiunto europeo dei progetti selezionati nel campo del patrimonio culturale. I vincitori saranno premiati nel corso di una cerimonia di alto profilo che si terrà il 22 giugno a Berlino durante il primo vertice europeo del patrimonio culturale.

La cerimonia sarà presentata dal Commissario europeo Tibor Navracsics e dal cantante Plácido Domingo. Durante la cerimonia saranno annunciati i sette vincitori dei Grand Prix (ciascuno dei quali riceverà 10000 euro) e il vincitore del premio del pubblico. Prevista anche la presenza di Frank-Walter Steinmer, presidente della Repubblica Federale di Germania, in qualità di promotore dell'Anno europeo del patrimonio culturale in Germania.

Monumenti aperti, manifestazione che guida ogni anno migliaia di appassionati alla scoperta e alla riscoperta dei tesori culturali della Sardegna (ma ci sono tappe anche nella penisola), è ancora in corso. Sabato 19 e domenica 20 maggio è in programma il quinto weekend della XXII edizione con il coinvolgimento di dieci comuni (Monserrato, Cuglieri, Villasimius, Pabillonis, Lunamatrona, Quartu, Serdiana Thiesi, Tortolì-Arbatax, Villanovafranca) e la possibilità di visitare 114 gioielli del patrimonio culturale dell'isola.