Orroli, Ermelinda Cotza festeggia i 103 anni all'ufficio postale

Il paese del Sarcidano conferma la sua fama: tanti gli ultracentenari

ORROLI. Ha spento le candeline del 103 compleanno nell’ufficio postale di Orroli. Ermelinda Cotza ha accolto l’invito di Poste Italiane e ha festeggiato questo importante traguardo della sua vita nell’ufficio postale del paese del Sarcidano dove si reca da decenni e ha instaurato un rapporto speciale di affetto, amicizia e fiducia con i dipendenti.

Ad accoglierla con grande calore sono stati Francesco Anedda il direttore dell’ufficio postale, Donato Santone, direttore della filiale di Cagliari, il sindaco di Orroli Antonio Orgiana, il parroco don Sergio Pisano. Tzia Ermelinda compiaciuta ha ringraziato tutti e gradito la targa ricordo e la pergamena che per l’occorrenza le sono state regalate. Tra gli applausi di tutti ha poi tagliato la torta.

Il direttore Anedda ha evidenziato che le costanti visite di tzia Ermelinda facciano ormai parte integrante della quotidianità e contribuiscono a dare ai dipendenti quel qualcosa in più per affrontare al meglio la giornata.

Un primo piano di Ermelinda Cotza
Un primo piano di Ermelinda Cotza

Ermelinda Cotza figlia ultimogenita di Annetta Orrù e Emilio, falegname, è nata ad Orroli il 17 maggio 1915. E’ rimasta orfana di padre quando aveva 17 mesi. Si è sposata il 17 ottobre 1937 con Pasqualino Littera, un suo coetaneo, ciabattino. Ha messo al mondo tre figli, Mario (76 anni), Piero /72 anni) e Assunta (deceduta). Nel 1951, poche settimane dopo l’inizio dei lavori per la costruzione delle dighe sul Flumendosa, ha aperto un negozio di abbigliamento ubicato nella via Roma, la strada principale del paese, vicino alla chiesa parrocchiale. Ha tenuto il negozio aperto sino a pochi mesi prima della morte del marito avvenuta l’otto novembre del 1983.

AttualmenteErmelinda vive a casa del figlio maggiore Mario che insieme alla moglie Rita Pascali si prendono cura di lei. L’ ultracentenaria legge tutti i giorni il giornale, recita il rosario e adora fare delle passeggiate. Anche Clotilde, una delle sorelle di tzia Ermelinda, ha raggiunto e superato il secolo di vita. Nata il 3 gennaio del 1912 è deceduta il 25 settembre del 2014. Orroli ha dato i natali a tziu Giovanni Frau, il più longevo degli ultracentenari sardi, nato il 29 dicembre del 1890 e morto il 19 giugno del 2003, all’età di 112 anni e quasi 6 mesi. Gian Carlo Bulla

TrovaRistorante

a Cagliari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro