Migranti mettono a segno un furto appena sbarcati in Sardegna, arrestati

Il tempestivo intervento dei carabinieri ha mandato in fumo le loro intenzioni

PULA. Appena sbarcati da clandestini nella spiaggia di Pinus Village, due migranti algerini hanno saccheggiato un bar pizzeria impadronendosi di 150 euro in contanti e di prodotti alimentari ittici per oltre 1.000 euro. Sono stati arrestati poco dopo il furto dai carabinieri delle stazioni di Pula e di Domus de Maria che li hanno individuati attraverso le immagini del sistema di videosorveglianza del locale.

Questa mattina i carabinieri erano intervenuti lì per le attività relative allo sbarco dei clandestini. Fra questi un 35enne e un 29enne le cui identità sono ancora in corso di accertamento, si sono introdotti, dopo aver scardinato una finestra sul retro, all’interno del bar-pizzeria “El canto del mar”, dove hanno fatto man bassa di denaro e alimenti. Grazie all’intervento immediato dei carabinieri, i due venivano colti in

flagranza di reato e subito arrestati. Fondamentale l’acquisizione di immagini del sistema di videosorveglianza della pizzeria. I due algerini sono stati rinchiusi in cella nella caserma del comando provinciale di Cagliari dei carabinieri e lunedì saranno processati con giudizio direttissimo.

TrovaRistorante

a Cagliari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro