Picchia i genitori e aggredisce i carabinieri, arrestato

Protagonista dell'episodio un trentenne di Monserrato

MONSERRATO. Minacce e anche botte ai genitori che si rifiutano di dargli ancora soldi da spendere con gli amici. Al rifiuto ha dato in escandescenze e si è rivoltato ai carabinieri intervenuti per mettere fine alle sue angherie domestiche.

In manette, nella notte fra ieri e oggi 10 giugno, è finito il disoccupato Ignazio Espis, 30enne di Monserrato, con precedenti giudiziari. E’ accusato di maltrattamenti in famiglia e resistenza a pubblico ufficiale. Adesso, in attesa di essere portato in camera di sicurezza e accompagnato domani mattina in tribunale per l’udienza di convalida

dell’arresto e processo direttissimo, è piantonato dai carabinieri al pronto soccorso dell’ospedale Santissima Trinità. Durante i tentativi di immobilizzarlo, i carabinieri hanno dovuto usare le maniere forti e il giovane ha riportato qualche leggera contusione. (luciano onnis)

TrovaRistorante

a Cagliari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro