La capitaneria salva 5 persone in mare a Calasetta

Gli occupanti del natante si sono accorti del pericolo e hanno lanciato l'allarme

CALASETTA. Paura per cinque occupanti una natante a motore che, nel primo pomeriggio di ieri 10 giugno, si è rovesciato improvvisamente nelle acque antistanti Calasetta. Forse per un'imperizia, o per le forti folate di vento in quel momento presenti in zona, gli uomini che erano a bordo, provenienti da Domusnovas, vedendo la barca che si stava capovolgendo hanno chiesto aiuto, accendendo un fumogeno che è stato notato a terra da alcune persone, pronte ad avvisare la Guardia Costiera. Nel mentre i cinque sono finiti in acqua e lo scafo di circa quattro metri si è rovesciato, con uno di loro in difficoltà a stare a galla.

Sotto il coordinamento del Circomare di Carloforte, sul posto è

giunto a spron battutto un gommone della Lavoc. I volontari carlofortini della Protezione Civile, hanno recuperato i novelli naufraghi e li hanno sbarcati a Calasetta, senza gravi conseguenze ma tanto spavento, mentre il natante è stato rimorchiato in porto dagli ormeggiatori. Simone Repetto

TrovaRistorante

a Cagliari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro