Dopo aver derubato un anziano pianificavano altri colpi: arrestati

Due giovani cagliaritani erano finiti ai domiciliari dopo aver sottratto 5000 euro a un pensionato

CAGLIARI. Finiscono in carcere i due giovani cagliaritani che il mese scorso, vennero arrestati dalla Polizia che li ritiene responsabili del furto di 5.500 euro all'interno dell'abitazione di un anziano di Mamoiada. I due si trovavano agli arresti domiciliari, ma Gip del Tribunale di Nuoro ha disposto la misura cautelare della custodia in carcere, dopo che gli investigatori hanno scoperto che i giovani si stavano preparando ad un altro «colpo».

Gli agenti hanno verificato che

i due avevano fatto dei sopralluoghi notturni all'esterno di un'abitazione, contando così di eludere i controlli sui domiciliari. Pochi giorni fa erano stati anche arrestati in flagranza del reato di evasione dalla Squadra Mobile della Questura di Cagliari. Ora si trovano nel carcere di Uta.

TrovaRistorante

a Cagliari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro