Truffa informatica spoglia dei risparmi un 80enne: denunciato un uomo

I carabinieri di Isili hanno scoperto il presunto autore del raggiro e sono sulle tracce dei possibili complici

ISILI. Truffa informatica messa a segno sicuramente da specialisti ai danni di un pensionato ottantenne residente in un paese del Sarcidano. Ignoti, a sua insaputa, hanno prelevato dal suo conto corrente diversE migliaia di euro, una consistente parte dei risparmi della sua vita. L’uomo dopo essersi accorto con grande e amara sorpresa del prelievo ha sporto denuncia ai carabinieri della stazione di Isili. I militari hanno subito avviato le indagini e hanno appurato che il grosso ammanco denunciato era stato causato dall’incasso in una banca del nord Italia di un assegno che diverso tempo prima la vittima si era fatta emettere in suo favore e che in attesa di utilizzarlo custodiva in casa.

I malfattori, mediante tecniche ancora al vaglio degli investigatori, sono riusciti dapprima a clonare l’assegno, creandone una copia, e poi a sostituire il nominativo del vero beneficiario con quello di un quarantenne, sconosciuto alla vittima, di cui non sono state fornite le generalità per esigenze investigative, che di persona lo ha versato e intascato per intero in un istituto bancario in cui aveva aperto e poi successivamente chiuso un conto corrente.

I carabinieri sono riusciti ad identificare chi ha prelevato i soldi. Il malfattore è stato denunciato a piede libero alla Procura della Repubblica

di Cagliari con l’accusa di ricettazione e uso di un atto falsificato. Le indagini non sono ancora concluse e continuano senza sosta. I carabinieri della stazione di Isili, infatti, stanno cercando di individuare gli autori della clonazione dell’assegno e di scoprire il loro modus operandi.

TrovaRistorante

a Cagliari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro