Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui

Sei braccianti in nero scoperti a Decimoputzu

A trovarli i carabinieri. Raccoglievano pomodori per una azienda locale

DECIMOPUTZU. Sei lavoratori in nero scovati fra i braccianti agricoli nei campi e in una serra di un'azienda agricola nelle campagne fra Decimoputzu e Vallermosa. A trovarli sono stati i carabinieri del Nucleo Carabinieri Ispettorato del Lavoro (NIL) di Cagliari, del Nucleo Carabinieri Antisofisticazione e Sanita’ (NAS) di Cagliari e della stazione di Decimomannu e gli ispettori del Lavoro dell’ispettorato territoriale del lavoro di Cagliari. Al termine del controllo, oltre alla scoperta dei sei lavoratori in nero, sono state contestate sanzioni amministrative per 18mila e la diffida a regolarizzare le maestranze occupate irregolarmente. I controlli proseguiranno anche nelle settimane successive nelle attivitá agricole e nelle filiere agroalimentari e forestali con l’intento di contrastare il fenomeno del lavoro sommerso che sovente caratterizza le attività produttive nello specifico settore. (l.on)