Neonato morto al policlinico, indagati sei medici

Cagliari, l'autopsia sul corpo del piccolo sarà eseguita da un team di esperti provenienti da Torino

CAGLIARI. Un team di esperti arrivati da Torino cercherà di scoprire le cause della morte del piccolo Luca, nato a Cagliari con un taglio cesareo d'emergenza il 12 luglio scorso e rimasto in vita per appena quattro ore. Sei medici del reparto di Ostetricia e ginecologia del Policlinico universitario di Monserrato sono stati iscritti nel registro di indagati con l'ipotesi di omicidio colposo dal sostituto procuratore Giangiacomo Pilia, che lunedì prossimo assegnerà formalmente gli incarichi per l'autopsia sul corpicino del piccolo.

Il magistrato ha deciso di indagare praticamente l'intero staff medico che ha seguito il parto e le ore seguenti prima della tragedia. Si tratta di Alessandro Mauri, Enrico Silvetti, Michele Peiretti, Patrizia Straullu, Alessandra Reali e Danila Manus, difesi dagli avvocati Rita Dedola, Massimo Ledda e Massimiliano Ravenna. Tre ginecologi, un'ostetrica e due neonatologi che hanno tenuto in cura la madre e il bambino dall'arrivo in ospedale. La decisione di indagare tutti è legata alla necessità di garantire i medici consentendo loro di nominare i propri consulenti in vista dell'autopsia che si svolgerà, salvo imprevisti, tra lunedì e martedì.

A guidare il team di esperti della Procura sarà il medico legale piemontese Rita Celli (affiancata dagli specialisti in ostetricia, neonatologia e anatomopatologia Claudio Fabris e Guido Menato, Giovanni Botta). Il pm Pilia vuole scoprire prima di tutto le cause della morte del piccolo, nato dopo il ricovero d'emergenza della madre - residente in provincia di Oristano - portata al Policlinico di Monserrato con una sospetta emorragia alla 31/ma settimana di gravidanza. Per tentare di salvare il bambino e la donna, che rischiava la vita, i medici avrebbero deciso l'intervento chirurgico d'urgenza e il parto cesareo. Ma in sala operatoria la donna avrebbe avuto un arresto cardiaco di quattro minuti. Salvata e stabilizzata, completato il parto, il piccolo è stato trasferito in Neonatologia

dove è morto quattro ore dopo.

Lunedì il team di medici incaricati di effettuare l'autopsia riceverà l'incarico dal pm e si presenteranno anche i consulenti delle difese e della famiglia, che aveva presentato un esposto per far luce su quanto accaduto in quei drammatici moment

TrovaRistorante

a Cagliari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro