Pensionato arrestato per coltivazione di marijuana

Quartu, nel cortile dell'uomo, 56 anni, diciassette piante alte fino a due metri

QUARTU SANT'ELENA. Eugenio Cirina, un pensionato cinquantaseienne di Quartu con precedenti penali è stato arrestato questo pomeriggio (martedì) dai carabinieri della stazione estiva di Flumini per coltivazione e detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti (cannabis) e furto aggravato di energia elettrica. I militari guidati dal maresciallo Giovanni Zucca, il comandante, hanno rinvenuto all’interno di una piccola stanza in muratura attigua all’abitazione del pensionato 23 piante di marijuana altre circa 130 cm messe a dimora in vasi e nel cortile altre 17 piante della stessa sostanza stupefacente alte 200 cm occultate da teli frangivento messe a dimora sul terreno.

I carabinieri hanno poi rinvenuto all’interno dell’abitazione un laboratorio per la coltivazione di marijuana con tanto di serra, sofisticati impianti di areazione, illuminazione e riscaldamento, con lampade a led fluorescenti, ventilatori e termoconvettori elettronici, collegati abusivamente alla rete elettrica comunale, che garantivano la crescita e la maturazione delle piante che successivamente venivano impiantate nel cortile. Al termine delle formalità di rito il pensionato è stato tradotto nella propria abitazione agli arresti domiciliari in attesa dell’udienza di convalida che si terrà domani (mercoledì) nel tribunale di Cagliari. (gian carlo bulla)

TrovaRistorante

a Cagliari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro