Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui

Violento incendio devasta le campagne di Escolca

Prese di mira le campagne di San Simone, ai confini con Mandas

ESCOLCA. Un violento rogo ha devastato questo pomeriggio (venerdì) le campagne di Escolca. Gli incendiari hanno preso di mira la località di San Simone ai confini con Mandas. Nonostante la tempestività dell’intervento e il massiccio intervento di uomini e mezzi sia terrestri che aerei le fiamme hanno ridotto in cenere, secondo le prime stime , oltre cento ettari di terreno. In fumo aree coltivate a uliveto e vigneto, a forestazione produttiva, rotoballe di foraggio, campi di stoppie, pascolo cespugliato e qualche appezzamento coltivato ad orzo. Il rogo è stato fronteggiato da una vera e propria taske.In prima fila gli agenti del corpo forestale e di vigilanza ambientale della stazione di Isili, i vigili del fuoco del distaccamento estivo di Mandas, coadiuvati dalle squadre dell’Agenzia Forestas dei cantieri di Isili, Nurallao, Villanova Tulo, Senorbì, Suelli, dai volontari della protezione civile di Guasila e Villanovafranca, da decine di volontari e da tre elicotteri del servizio regionale antincendi che si sono levati in volo dagli eliporti di Pula, Villasalto e Sorgono. Alle operazioni di spegnimento, coordinate dal corpo forestale, hanno partecipato anche i sindaci di Escolca Eugenio Lai e di Mandas Marco Pisano. Il rogo è stato spento intorno alle 18,30. Sono poi iniziate le operazioni di bonifica. “Fino a quando non riusciremo a sconfiggere l'idiozia la nostra società sarà sempre in deficit con l'ambiente e con i nostri figli- ha detto il sindaco di Escolca Eugenio Lai”. “Tristezza infinita, una dimostrazione lampante della stupidità dell’uomo hanno affermato all’unisono Marco Pisano e Maura Crabu sindaco e vicesindaco di Mandas”. (gian carlo bulla)