Muravera, va in scena "Maskaras": il carnevale dell'isola

L'appuntamento è arrivato alla quindicesima edizione

MURAVERA. Tutto è pronto nel paese del Sarrabus per “Maskaras: il carnevale dell’isola” il più atteso appuntamento dell’estate muraverese in programma domani sera (giovedì). La manifestazione giunta alla quindicesima edizione richiamerà, come consuetudine, migliaia di persone provenienti dai paesi non solo del circondario ma anche dalle strutture ricettive della costa sud orientale in quasi tutte le quali si registra il tutto esaurito.

Le maschere “Merdules e Boes” di Ottana, “Bois Fui Janna Morti” di Escalaplano, “Thurpos di Orotelli”, “Is Scruzzonis” di Siurgus Donigala, “Su Sennoreddu e S’Iscusorzu” di Teti, “Mamutzones e S’Urtzu” di Samugheo, “Urthos e Buttudos” di Fonni, “Is Cerbus di Sinnai”, “Mustayonis e S’Orku Foresu” di Sestu, precedute dal gruppo folkloristico di Muravera, sfileranno

tra due ali di folla lungo la via Roma, la strada commerciale del paese e poi si esibiranno in piazza Europa dove proporranno i loro antichi e coinvolgenti rituali la cui origine risale alla notte dei tempi.Il frastuono dei campanacci risuonerà sino a tarda notte. (gian carlo bulla)

TrovaRistorante

a Cagliari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro