Maltempo in Sardegna: tra scenari da favola e allagamenti di strade e abitazioni

A Villasimius il temporale non ha raggiunto la spiaggia ma è stato l'occasione per tanti selfie, nella zona di Terralba acquazzone pomeridiano con disagi e un sottopasso chiuso

VILLASIMIUS. Il temporale sullo sfondo con nuvole e la colonna d'acqua che copriva mezzo orizzonte: lo straordinario scenario ha avuto ben più di uno spettatore sulla spiaggia di Villasimius, il nostro lettore Nicola Massa è l'autore della splendida immagine che pubblichiamo.

Ma in tanti hanno tardato a lasciare l'arenile nonostante l'aspetto minaccioso delle nuvole perché il quadro naturale che si era composto costituiva davvero uno spettacolo mozzafiato. Chi non è andato via velocemente alla fine è stato ricompensato: il temporale non è arrivato fino alla spiaggia ed è stato solo l'occasione per una quantità di foto che hanno cominciato a girare sul web

Molto meno romantica la situazione nel resto del sud dell'isola dove nella giornata di oggi 19 agosto temporali improvvisi hanno causato allagamenti, come è successo nel Terralbese, dove l'attenzione è sempre alta perché i paesi della zono furono colpiti dalla furia del Ciclone Cleopatra del 2013. Anche oggi Terralba e San Nicolò Arcidano sono finiti sott'acqua. I vigili del fuoco sono dovuti intervenire a ripetizione portando soccorso soprattutto nelle case dove si trovavano disabili o comunque persone con problemi di salute. A Terralba è stato anche il sottopasso della provinciale 61.

Anche l'aeroporto di Cagliari è stato colpito e ne hanno risentito i collegamenti

con voli in ritardo o dirottati sugli aeroporti di Alghero, Trapani, Palermo e Catania. Un fulmine ha anche colpito la pista 32 orientata a nord, provocando una microlesione sull'asfalto. L'aeroporto è regolarmente aperto ma alcuni aerei che attendevano di atterrare hanno scelto altri scali.

TrovaRistorante

a Cagliari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro