Maltempo, 50 turisti bloccati nella reggia di Barumini

Durante la visita nel sito si è scatenato un diluvio che ha impedito l'uscita. Intervengono i carabinieri

BARUMINI. Una cinquantina di turisti sono rimasti bloccati questo pomeriggio 23 agosto all’interno del nuraghe di Barumini dal nubifragio che si è abbattuto in tutta la zona. La comitiva stava visitando il sito nuragico quando si è scatenato un autentico diluvio che ha impedito l’uscita dal corpo centrale della torre nuragica.

Quando la situazione ha cominciato a farsi allarmante per il rischio di possibili crolli (evenienza peraltro abbastanza remota data la solidità millenaria della struttura), le guide e i responsabile del sito museale hanno chiesto l’intervento dei vigili del fuoco di Sanluri e dei carabinieri della compagnia (sempre di Sanluri) che hanno provveduto a far uscire a piccoli gruppi dal nuraghe e dall’intero sito archeologico i turisti per accompagnarli poi al pullman che li attendeva nell’area parcheggio. Nessuno ha subito danni fisici.

Tutta la Marmilla e il Campidano sono stati investiti anche questo pomeriggio da una pioggia torrenziale che

ha causato allagamenti di strade e abitazioni un po’ ovunque. In particolare, oltre alla zona di Barumini e della bassa Marmilla, il medio Campidano fra Arbus, Gonnosfanadiga, Guspini e Villacidro, ma anche a Sanluri (già in apnea dal giorno precedente), Serramanna e Samassi.(luciano onnis)

TrovaRistorante

a Cagliari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro