Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui

Sadali, coniugi intossicati dai funghi: interviene l'elisoccorso

I due sono stati trasportati urgentemente all'ospedale Brotzu di Cagliari

SADALI. Una coppia di coniugi originaria di Cagliari e residente a Sadali si è sentita male dopo aver mangiato funghi, non commestibili, quasi sicuramente tossici, che hanno personalmente raccolto confondendoli erroneamente con un specie mangereccia. I due, dopo aver avvertito i primi gravi sintomi di avvelenamento, hanno allertato il 118.

Nella loro abitazione, in via Roma, la strada principale del paese della Barbagia di Seulo, si sono precipitati i volontari della “Cooperativa sociale nuova Cagliari”, e poco dopo l’ambulanza medicalizzata del 118 proveniente dall’ospedale San Giuseppe Calasanzio di Isili.

Il medico di turno, constatata la gravità delle loro condizioni, ha chiesto l’intervento dell’eliambulanza dell’ares (azienda regionale emergenza sanitaria). I due coniugi sono stati trasportati nel vecchio campo sportivo comunale, ubicato alla periferia del paese, dove pochi minuti dopo è atterrato l’elicottero al bordo del quale sono stati issati.

Il velivolo si è nuovamente levato in volo dirigendosi all’ospedale Brotzu di Cagliari, dove i coniugi sono stati ricoverati. I medici si sono riservati la prognosi al termine degli accertamenti in corso. Allo stato attuale non si conosce la specie dei funghi che hanno ingerioi. Gian Carlo Bulla