Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui

Quaranta chili di hascisc trovati nel blitz notturno dei carabinieri: due arresti

Il garage di via della Pineta usato come deposito della droga (foto Mario Rosas)

L'operazione è stata condotta dai militari del comando provinciale di Cagliari, ritrovati anche diversi chili di cocaina

CAGLIARI. È di poco meno di 40 chilogrammi complessivi il quantitativo di droga recuperato dai carabinieri del comando provinciale di Cagliari nel corso di un'operazione coordinata dal pubblico ministero Alessando Pili.

Mirko Locci e Alessio Pistis
Il circolo privato a Pirri
Il garage in via della Pineta
Il capitano Michele Cappa
Il colonnello Ivan Giorno e il capitano Michele Cappa
Quasi 40 chili di droga nel garage di un condominio di lusso

In carcere sono finiti gli indagati Alessio Pistis 38enne di Cagliari, titolare del circolo privato “Number One” a Pirri, giá al centro più volte di operazioni antidroga da parte delle forze di polizia, e Mirko Locci, 28 anni, di Selargius. I 35 chilogrammi di hascisc, divisi in confezioni da un chilogrammo, erano nascosti in un garage di un lussuoso condominio di via della Pineta preso in affitto dai due. Le numerosi dosi di cocaina erano invece addosso ai due, nel circolo e nel vano porta oggetti dello scooter.

Ieri notte 28 agosto il blitz dei carabinieri del nucleo operativo del comando provinciale, coordinati e diretti dal tenente colonnello Ivan Giorno e dal maggiore Michele Cappa, con l'arresto dei due indagati, particolarmente movimentato quello di Mirko Locci che ha tentato la fuga con un maxi scooter Yamaha Tmax.