Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui

Evade dagli arresti domiciliari e minaccia la vicina con una roncola

Un 41enne di Capoterra è stato arrestato di nuovo dai carabinieri del nucleo radiomobile della Compagnia di Cagliari

CAPOTERRA. Minaccia con una roncola senza alcun motivo apparente una donna vicina di casa che aveva appena parcheggiata l’auto in strada. Francesco Farigu, 41 anni, di Capoterra, protagonista insieme a Ignazio Siddi dell'aggressione che nel febbraio 2018 provocò la morte per infarto di Vincenzo Crisponi, è stato arrestato questa mattina 11 settembre dai carabinieri del nucleo radiomobile della compagnia di Cagliari.

Deve rispondere dei reati di evasione, minaccia aggravata dall’uso di armi, porto ingiustificato fuori dalla propria abitazione, in viale Marconi, di strumenti da punta e taglio atti ad offendere.

La roncola è stata poi trovata dai carabinieri in casa del 41enne, che domani mattina comparirà davanti al giudice nel’udienza di convalida dell’arresto e giudizio direttissimo.