Picchia la moglia e la spia su Facebook

Un 41enne di Cagliari denunciato per aver rubato le credenziali della donna che consentivano l'accesso a internet

CAGLIARI. Ha tormentato la moglie, l'ha minacciata, picchiata, percossa e umiliata, poi l'ha anche spiata per quattro mesi grazie al furto delle credenziali Facebook. Un 41enne di Cagliari è stato denunciato dalla polizia postale per accesso abusivo a sistema informatico.

L'indagine della Postale del Compartimento di Cagliari è partita a seguito della denuncia della moglie, una donna di 34 anni, la quale ha segnalato episodi di violenza domestica subiti da parte del marito che l'avrebbe più volte minacciata e malmenata. Le lesioni sono state certificate da personale medico e per i maltrattamenti,

in passato, aveva anche ricevuto una diffida.

Oltre alle violenze fisiche, l'uomo, secondo quanto accertato dalla polizia postale, si era poi introdotto arbitrariamente e senza il consenso, nel profilo Fb della moglie, intrattenendo conversazioni e rapporti con le sue amicizie.

TrovaRistorante

a Cagliari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

IL SITO DI GRUPPO GEDI PER CHI AMA I LIBRI

Scrivere e pubblicare libri: entra nella community