Perseguita e maltratta la moglie da cui è separato: arrestato

I carabinieri di Barrali hanno eseguito un'ordinanza del tribunale di Cagliari, l'uomo dovrà stare ai domiciliari

BARRALI. Un quarantatreenne di Barrali è stato sottoposto agli arresti domiciliari dai carabinieri della stazione del paese della Trexenta in esecuzione di una ordinanza del tribunale di sorveglianza di Cagliari.

L’uomo, si era reso responsabile, non accettando la separazione, da gennaio 2011

ai primi di giugno del 2013, di maltrattamenti, lesioni e atti persecutori nei confronti della ex moglie, reati per i quali era stato dai militari denunciato a piede libero, a fine giugno del 2013.

Il quarantatreenne deve scontare una condanna di un anno e sei mesi di reclusione.

TrovaRistorante

a Cagliari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Come trasformare un libro in un bestseller