Maltempo, in salvo il cercatore di funghi disperso nel Cagliaritano

L'uomo, un pescivendolo di 48 anni di Carbonia, ha lanciato l'allarme dopo essersi marrito nei boschi tra Santadi e Capoterra. Dopo qualche ora è stato rintracciato e tratto in salvo

CAGLIARI. È stato ritrovato da una pattuglia del Corpo forestale Alessio Anedda, il pescivendolo di 48 anni di Carbonia disperso dalla tarda mattinata nei boschi di Pantaleo, tra Santadi e Capoterra, nel Sud Sardegna, dove imperversava il maltempo. Gli uomini del Corpo forestale regionale, impegnati insieme ai carabinieri e alla Protezione civile nelle ricerche

dell'uomo, lo hanno rintracciato intorno alle 17.30, non troppo distante dal luogo in cui aveva perso l'orientamento. Sul posto sono anche intervenuti i medici del 118: il 48enne era in ipotermia, è stato soccorso e trasportato in ospedale per accertamenti, ma le sue condizioni sono buone.

TrovaRistorante

a Cagliari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Come trasformare un libro in un bestseller