Picchia mamma e sorella: arrestato dalla polizia

Quartu, 23enne alterato dalla droga stava malmenando le due donne in strada

QUARTUCCIU. In stata di alterazione per problemi di droga, picchia in strada la madre e la sorella utilizzando un bastone e una catena. Gli agenti del commissariato di polizia di Quartu hanno arrestato a Quartucciu l’energumeno, un giovane 23enne, per il reato di maltrattamenti in famiglia.

Quando in commissariato è arrivata una segnalazione di quanto stava accadendo in una via del centro urbano, una pattuglia è intervenuta tempestivamente sul posto trovando una donna in strada che ha riferito di essere stata aggredita dal figlio. In particolare il giovane aveva colpito la madre e la sorella con un bastone e con una catena a seguito dell’ennesimo litigio per il suo stato di tossicodipendenza.

A poca distanza c’era ancora il ragazzo, in evidente stato di agitazione e con ancora in mano la catena: a fatica i poliziotti lo hanno bloccato e ammanettato, mentre la madre è stata soccorsa e accompagnata presso un pronto soccorso di un ospedale di Cagliari dove le sono stati assegnati 7 giorni di cure per le lesioni subite.

Il giovane non è nuovo a questi episodi: l’altra

notte aveva dato in escandescenze distruggendo i mobili di casa, minacciando di incendiarla e costringendo la madre a chiamare la polizia per essere soccorsa . La donna ha poi raccontato che da anni subisce soprusi, maltrattamenti fisici e psicologici e minacce di morte.(luciano onnis)

TrovaRistorante

a Cagliari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PUBBLICARE UN LIBRO: DAL WEB ALLE LIBRERIE

Come vendere un libro su Amazon e da Feltrinelli