Il jazz di Gavino Murgia per la pace nello Yemen

Il musicista ha accettato l’invito del Comitato per la riconversione della RWM a suonare a Iglesias, martedì 11 dicembre, al Centro Culturale di via Cattaneo

IGLESIAS. Bellezza, dolore, speranza, nella musica ci sta tutto. Ma la guerra, le bombe, no. Con questo animo Gavino Murgia ha accettato l’invito del Comitato per la riconversione della RWM a suonare a Iglesias, martedì 11, alle 19, al Centro Culturale di via Cattaneo. Un concerto aperto, gratuito di musica creata e suonata qui in Sardegna “per la pace nello Yemen e nel mondo”.

Il contatto tra il Comitato - che riunisce oramai ben 26 sigle tra movimenti e attivisti - e il compositore sardo nasce alcuni mesi fa dalla necessità avvertita dai volontari di aprire l’attività di mobilitazione politica alla partecipazione degli artisti più sensibili. La musica, il Mediterraneo, la sua storia millenaria di commerci e di lotte ha ispirato anche l’ultimo lavoro del sassofonista nuorese che ha per titolo “L’ultima mattanza”: racconta di tonni e dell’Isola di San Pietro, disegna una scia di sangue sulla copertina del disco.

Martedì 11 dicembre quella musica seguirà altre rotte, dalla Sardegna allo Yemen, ma sempre di scie di sangue nel nostro mare si parla. I musicisti viaggiano per suonare, viaggiano portando bellezza e arte. Il jazz in particolare affonda le sue radici nella consapevolezza dell’ingiustizia, dell’oppressione. Anche la musica classica ha scritto nel mondo attuale storie di pace, se solo si pensi alla West Eastern Divan Orchestra, fondata nel 1999 da due grandi personaggi come Daniel Baremboim ed Edward Said per mettere insieme i musicisti palestinesi e israeliani, perché suonare insieme significa trovare un accordo, un sentire comune.

Così quando Gavino Murgia ha dichiarato pubblicamente il proprio

dolore di jazzista per le bombe di Domusnovas sganciate sullo Yemen, “perché quel paese è bellissimo e auguro a tutti, anche ai lavoratori della RWM, di poterci andare”, il comitato lo ha contattato e gli ha chiesto di suonare per la pace. Gavino Murgia ha risposto sì.

TrovaRistorante

a Cagliari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

IL SITO DI GRUPPO GEDI PER CHI AMA I LIBRI

Scrivere e pubblicare libri: entra nella community