Tragedia a Villasor, bimbo di un anno e mezzo muore soffocato

Il piccolo si è sentito male mentre mangiava. Inultili i soccorsi dei sanitari che hanno fatto di tutto per salvarlo

VILLASOR. Tragedia nel centro di accoglienza per migranti di via Cagliari, a Villasor, a circa 25 chilometri dal capoluogo sardo. Un bambino di un anno e mezzo è morto questa mattina soffocato da un boccone mentre faceva colazione. Inutili i soccorsi. I medici del 118 hanno tentato per quasi due ore di salvargli la vita.

Sul posto è stato fatto arrivare anche l'elisoccorso per accelerare il trasferimento in ospedale, ma il velivolo è partito vuoto: il bimbo è morto poco prima che il mezzo si alzasse in volo. Era nato a Cagliari

da una coppia di migranti, la mamma del Mali e il papà della Nigeria. Il corpo è ora nella camera mortuaria del cimitero del paese. La Procura ha deciso di non procedere con l'autopsia. Il bimbo verrà seppellito nel cimitero di Villasor, dove il sindaco ha messo a disposizione un loculo.

TrovaRistorante

a Cagliari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

IL SITO DI GRUPPO GEDI PER CHI AMA I LIBRI

Scrivere e pubblicare libri: entra nella community