Anche una pedalata ecologica per chiudere "Saboris Antigus"

A Nurri la vetrina dei prodotti enogastronomici ed artigianali del Sarcidano

NURRI. Si conclude domani (domenica 23 dicembre) a Nurri, l’edizione 2018 di “Saboris Antigus”, una delle vetrine più importante per i prodotti enogastronomici ed artigianali del Sarcidano-Trexenta. L’appuntamento finale è stato preceduto dalle tappe di Gergei (11 novembre), Selegas (18 novembre), Siurgus Donigala (2 dicembre), Suelli (8 dicembre) e Guasila (9 dicembre) che hanno richiamato migliaia di persone. Un vero e proprio successo che riempie di orgoglio gli organizzatori, gli amministratori comunali, coadiuvati dalle associazioni operanti nel territorio, con il contributo della regione. Il programma di Nurri è ricco e variegato così come lo è stato nelle precedenti tappe.

Tra le attrattive la mostra mercato dei prodotti del territorio allestita nell’isola pedonale, istituita con apposita ordinanza, di Corso Italia, fino alla diramazione con via Fontana Campo, e nelle aree prospicienti il municipio, la chiesa parrocchiale e il parco Sardajara. Alle 10 prenderanno il via due pedalate ecologiche: una per le vie del paese riservata ai bambini e l’altra riservata agli adulti il cui percorso si snoderà nel territorio comunale. La partenza e l’arrivo per entrambe è fissato in piazza Casula. Seguiranno, alle 10,30 una gita in battello sul lago del Flumendosa , e visite guidate alla fungaia di Shiitake (località Sant’Ambrogio),alla cooperativa unione pastori di Nurri e al mulino biologico di Angelo Anedda, nella zona industriale di Taccu. In mattinata nella sede della pro loco sarà inaugurata la mostra sul censimento archeologico di Nurri allestita dall’associazione “Medea”. Quasi in contemporanea saranno attivati i laboratori del pane e della pasta (via Cagliari) e del torrone con tecniche tradizionali (corso Italia).

Alle 13 nell’oratorio san Michele Arcangelo (via Sardajara) si consumerà il pranzo organizzato dall’Associazione Game Over. Dalle 10 alle 17 giochi in legno curati dall’Associazione culturale Lughenè di Gergei. A partire dalle 15 lungo corso Italia concerto itinerante della banda musicale Cossu Brunelli di Nurri, esibizione itinerante dei gruppi folkloristici di Siurgus Donigala, Serri e Nurri, dei cori polifonici di Sinnai e Seulo, dell’organettista Luca

Schirru, del suonatore di armonica a bocca Simone Murgia e di uno zampognaro.

La festa sarà conclusa da uno spettacolo di musica etnica del gruppo “Dilliriana” composto da Carlo Crisponi (voce), Silvano Fadda (organetto), Giovanni Demelas (tastiere) Roberto Tangianu (launeddas).

TrovaRistorante

a Cagliari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

IL SITO DI GRUPPO GEDI PER CHI AMA I LIBRI

Scrivere e pubblicare libri: entra nella community