Colto da malore perde il controllo dell'auto e muore in una scarpata

L'incidente è avvenuto alla periferia di Burcei a S'ecca sa cruxi

BURCEI. E’ stato colto da un malore, mentre questa mattina (giovedì 10 gennaio), come quasi tutti i giorni, a bordo della sua auto, una Fiat Uno, si stava recando in un terreno di sua proprietà ubicato alla periferia del centro abitato di Burcei, in località “S’ecca ‘e sa cruxi”. A causa del malore ha perso il controllo dell’auto che è precipitata in una scarpata dopo aver sfondato la rete di protezione che costeggia la strada comunale di penetrazione agraria.

Nonostante la tempestività dei soccorsi per Francesco Concas, un pensionato celibe di 78 anni, non c’è stato niente da fare. Inutili sono stati i tentativi di rianimarlo effettuati dal dottor Paolo Murgia, uno dei medici di base del paese del Serpeddi, che ha certificato la morte.

Sul posto sono intervenuti i carabinieri della stazione di Burcei e gli agenti

della polizia municipale che hanno effettuato i rilievi di legge. Nel primo pomeriggio il corpo è stato rimosso e trasportato nell’obitorio del cimitero di Burcei, dove verrà allestita la camera ardente. La vittima viveva con il fratello minore Alfredo, anche lui celibe, nella via Monserrato.

TrovaRistorante

a Cagliari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Come trasformare un libro in un bestseller