Sinnai, due conviventi trentenni denunciati per truffa

Fingevano di dover recapitare corrispondenza ai negozi e si facevano pagare consegnando pacchi vuoti

DOLIANOVA, Due trentatreenni di Sinnai, C. D. e la compagna L. A., sono stati denunciati a piede libero dai carabinieri della stazione di Dolianova per truffa in concorso.. Sono accusati di essere gli autori di tre truffe messa a segno nei confronti di tre commercianti di Dolianova. I militari li hanno identificati dopo certosine indagini lampo grazie al riconoscimento fotografico effettuato dai commercianti truffati. La donna, in orario di chiusura, telefonava agli esercizi commerciali preannunciando l’arrivo di un corriere che avrebbe lasciato della merce per un negozio nei paraggi, noto alle vittime, che doveva essere pagata alla consegna. La ragazza, ritenuta la basista, per rendere veritiera la situazione, si presentava poco dopo e con fare quasi

sprovveduto chiedeva il pagamento dei pacchi risultati poi vuoti. I carabinieri della compagnia di Dolianova coordinati dal comandante, il capitano Pasquale Pinnelli, continuano ad indagare su analoghi episodi avvenuti con le stesse modalità in alcuni centri della Trexenta. (gian carlo bulla)

TrovaRistorante

a Cagliari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PUBBLICARE UN LIBRO: DAL WEB ALLE LIBRERIE

Come vendere un libro su Amazon e da Feltrinelli