Cagliari, due giovani stranieri denunciati per rapina

Alcuni giorni fa avevano portato via una borsa a un ragazzo

CAGLIARI. La polizia ha denunciato in stato di libertà due cittadini stranieri di 18 e 20 anni, entrambi con precedenti giudiziari, resisi responsabili del reato di rapina aggravata in concorso e, in un secondo intervento, un 49enne di Assemini, anche lui con precedenti, per il reato di danneggiamento a seguito di incendio e inottemperanza a foglio di via obbligatorio dal comune di Cagliari.

Il primo episodio si è verificato nel pomeriggio di ieri 1 febbraio quando è giunta una chiamata al113 da parte di un cittadino straniero che richiedeva l’intervento della polizia in quanto aveva riconosciuto, nella Via Roma, gli autori di un’aggressione perpetrata nei suoi confronti il giorno 26 gennaio scorso. La centrale operativa ha inviato due pattuglie delle Volanti che, giunte sul posto, hanno preso contatto con il giovane che ha raccontato agli agenti che qualche giorno fa, mentre attendeva il pullman per rientrare a casa, era stato avvicinato da due ragazzi extracomunitari che, dopo aver afferrato la sua borsa a tracolla contenente i suoi effetti personali, due telefonini e un power bank, al suo inutile tentativo di resistenza per proteggere la borsa, era stato raggiunto al volto da uno spray urticante.

Il giovane asseriva di essere stato poi soccorso e medicato in un ospedale cittadino indicando ai poliziotti due ragazzi che si trovavano vicino alla fermata del pullman come gli autori di tale gesto. Subito raggiunti e fermati i due sono stati controllati ed identificati per S.S. 18enne gambiano e D.M. 20enne senegalese e, dopo ulteriori accertamenti, denunciati in stato di libertà per il reato di rapina aggravata in concorso.

Il secondo episodio si è verificato nella notte, intorno alle 2,30, quando un equipaggio della Squadra Volante, nel transitare in Viale Sant’Avendrace, ha notato un mastello per i rifiuti in fiamme provvedendo all’immediato spegnimento per evitare ulteriori danni. Durante tali fasi i poliziotti sono stati allertati da alcune persone in transito, che avevano notato un individuo allontanarsi in tutta fretta e che fornivano dettagliate descrizioni somatiche e di abbigliamento del soggetto.

Due pattuglie lo hanno rintracciato e bloccato nella vicinissima Via Tirso trovandolo in possesso di due accendini, verosimilmente usati per appiccare il fuoco e, dagli accertamenti effettuati è emerso che fosse già stato denunciato per danneggiamento a seguito di incendio.

Nel corso delle ricerche un altro equipaggio si è imbattuto in un secondo incendio nella Via Tagliamento, per il quale è stato richiesto l’intervento dei vigili del fuoco che aveva interessato diversi mastelli porta rifiuti propagandosi in una serranda e in un auto in sosta.(luciano onnis)

TrovaRistorante

a Cagliari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

IL SITO DI GRUPPO GEDI PER CHI AMA I LIBRI

Scrivere e pubblicare libri: entra nella community