Aggressione omofoba, identificati i tre 17enni che hanno pestato un coetaneo

Il video finito su Youtube è stato utile ai carabinieri di Iglesias per risalire agli autori del pestaggio

CAGLIARI. Sono stati identificati e denunciati i responsabili dell'aggressione omofoba avvenuta alcuni giorni fa a San Sperate con vittime un ragazzo di 17 anni e un'amica di 18. Si tratta di tre ragazzi di 17 anni che devono rispondere di lesioni e ingiurie.

La posizione di un quarto coetaneo è al vaglio dei carabinieri della Compagnia di Iglesias. Non avrebbe avuto un ruolo diretto nel pestaggio, ma avrebbe lui fatto amicizia con il 17enne, vero obiettivo dell'aggressione, sui social network, per poi decidere di incontrarsi a San Sperate. Non si sarebbe trattato di una trappola, come inizialmente ipotizzato, ma gli aggressori sarebbero in qualche modo

venuti a conoscenza dell'incontro, presentandosi in piazza Deledda il giorno dell'appuntamento.

Per l'identificazione si sono rivelate fondamentali le testimonianze raccolte dai carabinieri e soprattutto il video girato durante il pestaggio, poi fatto circolare sui social network.

TrovaRistorante

a Cagliari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Come trasformare un libro in un bestseller