Sotto l'effetto della droga sfascia i mobili di casa e minaccia il padre

E' successo a San Gavino, i carabinieri lo hanno arrestato

SAN GAVINO. Sfascia gli arredi della casa e minaccia pesantemente il padre in una lite scoppiata per il solito motivo: la droga. Un disoccupato 21enne di San Gavino è stato arrestato ieri sera 12 febbraio dai carabinieri della compagnia di Villacidro intervenuti a San Gavino nell'abitazione del giovane su richiesta del padre che riferiva che il figlio, probabilmente sotto l'effetto di sostanze stupefacenti, stava danneggiando arredo e oggetti in casa e lo stava minacciando.

I militari giunti sul posto, dopo aver calmato il giovane, a seguito di perquisizione personale lo trovavano in possesso di uno spinello. La successiva perquisizione domiciliare consentiva poi di rinvenire 40 grammi di marijuana suddivisa in sette mini involucri, 3 grammi di hascisc, un bilancino di precisione, tre coltelli a serramanico, materiale vario per il confezionamento

dello stupefacente e 120 euro in contanti, verosimilmente provento dell'attivita di spaccio.

L'arrestato, dopo le formalità di rito, è stato tenuto nella camera di sicurezza della Compagnia, in attesa dell'udienza di convalida prevista per questa mattina 13 febbraio.

TrovaRistorante

a Cagliari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PUBBLICARE UN LIBRO: DAL WEB ALLE LIBRERIE

Come vendere un libro su Amazon e da Feltrinelli