Topo d'auto arrestato dalla polizia a Cagliari

Pregiudicato sorpreso a forzare vetture nella zona di Bonaria

CAGLIARI. Topo d’auto arrestato dalla polizia dopo un raid nella zona di Bonaria. In manette è finito Pierpaolo Ermatosi, 48enne cagliaritano, vecchia conoscenza delle forze dell’ordine e ripetutamente protagonista nelle aule giudiziarie. E’ stato arrestato per il reato di furto aggravato e continuato su auto e denunciato in stato di libertà per possesso ingiustificato di chiavi alterate o grimaldelli.

Nel pomeriggio di ieri 27 febbraio è giunta una chiamata sulla linea 113 che segnalava, all’altezza di Via Dante angolo Viale Bonaria, un soggetto che aveva aperto una Fiat Panda regolarmente parcheggiata e, dopo aver rovistato all’interno, si era spostato per tentare di aprire altre autovetture in sosta. Il centro operativo ha inviato gli equipaggi della squadra volante sul posto che, nella discesa di Via Bonaria, hanno notato un individuo, corrispondente per tratti fisici e nell’abbigliamento a quelli forniti nella segnalazione, che si dirigeva con passo celere verso la Via Bottego.

Mentre si allontanava, l’uomo si è liberato, gettandoli sotto un’auto in sosta, di un raschietto per edilizia e un pezzo di ferro, prontamente recuperati dagli agenti. Subito bloccato ed identificato per Pierpoalo Ermatosi, è stato sottoposto a perquisizione personale con esito positivo in quanto sulla sua persona sono stati rivenuti un frontalino per autoradio e uno spadino.

Dai successivi accertamenti è emerso che l’individuo aveva forzato la portiera della

Fiat Panda e di una Fiat Punto parcheggiata poco distante mentre l’autoradio era stata asportata da una terza autovettura, che presentava il vetro rotto, parcheggiata nella discesa di Via Bonaria. Nella mattinata di oggi 28 febbraio è previsto il processo con rito per direttissima.(l.on)

TrovaRistorante

a Cagliari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Come trasformare un libro in un bestseller