I lavoratori edili bloccano lo svincolo di Villagreca sulla 131

Protesta contro la paralisi dei cantieri e i 30mila posti di lavoro persi negli ultimi 10 anni

NURAMINIS. Sarebbero oltre cento le opere pubbliche che non decollano e 30mila i posti di lavoro persi negli ultimi dieci anni nel settore dell’edilizia. I lavoratori edili, su iniziativa delle segreterie territoriali di Fillea Cgil, Filca Cisl e Feneal Uil di Cagliari, Medio Campidano e Sulcis-Iglesiente, sono tornati oggi 13 marzo in strada per una manifestazione di protesta e presidio sulla statale 131 allo svincolo di Villagreca, fra Nuraminis e Serrenti. Una iniziativa che precede la manifestazione nazionale unitaria a Roma in concomitanza con lo sciopero generale di venerdì 15 prossimo

. Il luogo scelto per il sit in di questa mattina è stato scelto dai sindacati perché “simbolo delle troppe incompiute del settore dei lavori pubblici in Sardegna”. Il tratto di statale di Villagreca è interessato da un cantiere aperto da più di dieci anni, e poi bloccato, per modificare il tracciato ed eliminare il pericolosissimo incrocio a raso di Nuraminis.

Altri casi di clamorose incompiute nel sud dell’isola – come affermano i sindacati – sono il nuovo ospedale di San Gavino, la diga di Monti Nieddu, la statale 195 da Cagliari a Teulada, la nuova “554”, il distretto irriguo della Marmilla, il ponte di Sant’Antioco, la statale 295/195 Giba-Nuxis, le bonifiche dei siti minerari, il recupero dei centri storici, la manutenzione della rete viaria provinciale, la prevenzione del dissesto idrogeologico e la messa in sicurezza del territori, l’edilizia scolastica

e ospedaliera.

"Sono tutti interventi – dicono i sindacati edili – che potrebbero portare sviluppo e lavoro, ma che restano imbrigliati nelle incertezze e nei tempi larghi della burocrazia e, spesso, nell'inerzia dei politici che devono prendere le decisioni".(luciano onnis)

TrovaRistorante

a Cagliari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Come trasformare un libro in un bestseller