Torna a casa, trova il ladro in azione e scopre che è il suo vicino

L'uomo è stato arrestato e processato con rito direttissimo. Il fatto è avvenuto a Carbonia

CARBONIA. Torna a casa e trova un ladro in piena azione intento a frugare nei mobili. Nonostante la sua precipitosa, lo ha riconosciuto: era un vicino di casa. Il topo d’appartamento è stato rintracciato poco dopo nella sua abitazione e arrestato. Già processato nella mattinata di oggi 11 giugno, se l’è cavata con poco: qualche mese con condizionale e obbligo di firma in caserma. Ieri sera un cittadino residente a Carbonia, in via Coghinas, ha chiamato il 112 dopo aver sorpreso all’interno della propria abitazione un soggetto intento a rovistare all’interno. Il malvivente, che si era introdotto nell’abitazione dopo aver forzato una finestra del bagno, si è dato a precipitosa fuga quando si è accorto dell’arrivo del proprietario di casa, che però che lo ha riconosciuto. Intervenuto sul posto, i carabinieri del nucleo radiomobile della compagnia di Carbonia, impegnati in una vigilanza a poca distanza dal luogo del furto, si sono messi alla ricerca del soggetto e lo hanno rintracciato nella sua abitazione. Il malvivente, riconosciuto come vicino di casa della vittima del furto, si chiama Marco Carta, operaio 44enne di Carbonia, già noto alle forze dell’ordine e alle cronache vantando numerosi precedenti penali a suo carico per reati contro il patrimonio

e condanne per furto. Nella circostanza, il ladro era riuscito ad impossessarsi di 50 euro di essere sorpreso dal proprietario di casa. Condotto in caserma, è stato tratto in arresto per furto ed oggi, all’esito dell’udienza per direttissima, è stato sottoposto all’obbligo di firma.(lu.on)

TrovaRistorante

a Cagliari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

SCRIVERE: NARRATIVA, POESIA, SAGGI

Come trasformare un libro in un capolavoro