Recintate le dune di Geremeas, allarme degli ambientalisti

Lavori per la rete fognaria di un complesso immobiliare

CAGLIARI. Dune recintate nella spiaggia di Geremeas, uno dei paradisi della costa sud orientale della Sardegna. E gli ambientalisti vogliono vederci chiaro: l'associazione ecologista Gruppo d'intervento giuridico (Grig) ha chiesto informazioni a Guardia costiera, Corpo forestale e e comune di Quartu. Anche perché, ricorda il Grig, l'aera è tutelata con specifico vincolo paesaggistico e di conservazione integrale. Prime risposte: «il Corpo forestale - riferisce l'associazione - ha potuto accertare che si tratta di opere di manutenzione della rete fognaria di una parte di un complesso immobiliare. Nell'area recintata sono stati effettuati 'saggì, mentre i lavori sono stati interrotti il 26 luglio scorso».

Secondo i documenti in possesso del Grig, il Servizio regionale di tutela del paesaggio e vigilanza edilizia ha affermato che l'intervento (tubi da sostituire con pvc e modifica dei pozzetti), «pur ricadendo in area delicata dal punto vista paesaggistico e ambientale», non dev'essere autorizzata sotto il profilo paesaggistico perché esente. «In realtà - spiega l'associazione - i lavori in contesto dunale non possono non interessare le caratteristiche ambientali e naturalistiche, anche se curiosamente

tali dune risultano di proprietà privata, con buona pace del demanio marittimo e dei relativi procedimenti di delimitazione». Gli ecologisti auspicano un rapido intervento chiarificatore delle Amministrazioni pubbliche coinvolte finalizzato alla salvaguardia dell'area dunale. (ANSA)

TrovaRistorante

a Cagliari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

IL SITO DI GRUPPO GEDI PER CHI AMA I LIBRI

Scrivere e pubblicare libri: entra nella community