Saccheggiava l'ex centro di accoglienza: smascherata banda di 5 persone

Fluminimaggiore, i carabinieri hanno recuperato anche parte della refurtiva

FLUMINIMAGGIORE. Saccheggiato e svuotato a più riprese dai ladri l’ex centro di accoglienza per migranti nell’ex Hotel Antas, scoperti e denunciati i cinque responsabili grazie alle telecamere installate dopo i primi colpi. Sono tutti di Fluminimaggiore, tre uomini e due donne. Ad individuarli sono stati i carabinieri della compagnia di Iglesias, diretti dal capitano Giovanni di Nuzzo, in collaborazione con quelli della stazione. Il centro di accoglienza era operativo fino allo scorso gennaio nell’ex Hotel Antas, poi è rimasto chiuso. Ne hanno approfittato i ladri che a più riprese sono entrati in azione nella struttura ricettiva.

Il proprietario ha denunciato ogni volta in caserma l’ammanco reiterato di attrezzature e sono scattate le indagini, con l’apposizione di telecamere all’interno dell’hotel. Dalla visione delle immagini sono stati riconosciuti con certezza gli autori dei furti, che con estrema disinvoltura si recavano presso lo stabile per asportare qualsiasi cosa ritenuta di interesse fra attrezzatura da cucina, lampade o altro. Al culmine degli accertamenti, i carabinieri di Fluminimaggiore, nella mattinata di ieri 18 settembre, con l’apporto dei militari di Buggerru ed Iglesias, hanno effettuato diverse perquisizioni domiciliari: destinatari dei controlli sono stati due desulesi di 59 e 56 anni, entrambi con precedenti di polizia, una donna 46enne ed una ragazza 21enne entrambe di Cagliari ed incensurate, ed un 24enne originario di Iglesias, tutti

residenti a Fluminimaggiore.

Alla fine delle operazioni è stata recuperata parte della refurtiva, per la maggior parte attrezzatura da cucina, ma gli accertamenti dei militari proseguono poiché si sono resi autori dei furti anche altri soggetti in corso di completa individuazione.

TrovaRistorante

a Cagliari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

IL SITO DI GRUPPO GEDI PER CHI AMA I LIBRI

Scrivere e pubblicare libri: entra nella community