Lavori per un hotel a Cala Sinzias,  il Grig: "Nessuna autorizzazione"

Dopo la risposta della Regione l'associazione incalza: subito i controlli

CAGLIARI. Il cantiere di una struttura turistico ricettiva a Cala Sinzias nel mirino degli ambientalisti. Il Gruppo di intervento giuridico ha appena ricevuto la risposta alla sua richiesta di chiarimenti da parte del Servizio Tutela del Paesaggio e Vigilanza per la Sardegna meridionale della Regione. E in questa comunicazione - spiega il Grig - si dice «che, da una prolungata ricerca effettuata in archivi e registri sia digitali che cartacei, non risulta nessun atto riconducibile» al cantiere edilizio.

«In parole povere - denuncia l'associazione - non risulta alcuna autorizzazione paesaggistica. Già in passato, nel novembre 2017, il GrIG aveva presentato analoga istanza senza particolare esito se non quello del congelamento di fatto del cantiere. Il cartello 'inizio lavorì allora presente sul posto ed oggi sparito indicava il permesso di costruire in favore della Cala Sinzias Resort srl», ricordano gli ambientalisti.

Il Gruppo d'Intervento Giuridico onlus chiede «un rapido intervento delle amministrazioni per appurare definitivamente la legittimità o meno dei lavori in corso». Manifestando, in ogni caso, la «contrarietà» alle opere. «Costituiscono - questo

il parere dell'associazione - l'ennesimo consumo di territorio costiero a fini speculativi». L'intera costa di Castiadas - ricorda il Grig - è tutelata con vincolo paesaggistico e la fascia costiera dei 300 metri dalla battigia marina anche con vincolo di conservazione integrale». (ANSA)

TrovaRistorante

a Cagliari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

IL SITO DI GRUPPO GEDI PER CHI AMA I LIBRI

Scrivere e pubblicare libri: entra nella community