Foto

Calcio, il Cagliari è arrivato a Pejo: al via il ritiro estivo

PEJO. Il Cagliari è arrivato nel tardo pomeriggio di oggi, sabato 8 luglio, nel ritiro di Pejo (Trento). Il Cagliari resterà a Pejo fino al 22 luglio. Giocherà due partite amichevoli (il 16 e il 19) e prima di tornare in Sardegna sosterrà un nuovo test il 22 a Palazzolo sull'Oglio contro il Brescia
(foto Pietro Mosca)

La siesta dei fenicotteri nello stagno di Molentargius

Cagliari. Fra gli appassionati del birdwattching si era sparsa la voce che due fenicotteri potessero essere feriti perché, per ore, non si era mossi dalla posizione in cui si trovavano nel bagnasciuga dello stagno. Poi, improvvisamente, hanno spiegato le ali, si sono alzati sulle lunghe zampe e hanno raggiunto la colonia poco lontana. Una bella occasione per mostrare ancora una volta il fantastico mondo degli splendidi uccelli migratori che si fermano nello stagno di Molentargius lungo la rotta tra il sud della Francia e l'Africa
(foto di Mario Rosas)

Viaggio nel cuore delle miniere del Sulcis: 35 foto a mezzo chilometro di profondità

GONNESA. Viaggio fino a 500 metri di profondità nel sottosuolo della miniera di monte Sinni, in località Nuraxi Figus (Comune di Gonnesa). Con i suoi 30 km di vecchie e nuove gallerie, è stata l’ultima miniera estrattiva di carbone in Italia, dove ancora lavorano oltre 200 dipendenti. La miniera di Seruci e quella di Nuraxi Figus, aperte negli Anni 50, furono progettate con criteri di assoluta avanguardia per il tempo. In particolare la miniera di Seruci divenne, nel suo periodo di attività, una delle più moderne d'Europa. Attualmente il piano di chiusura della miniera prevede la fine delle attività produttive entro il 2018 e, contestualmente alle attività di messa in sicurezza e ripristino ambientale da ultimarsi entro il 2027, una serie di attività di ricerca e sperimentazione finalizzate alla riconversione industriale dell'azienda.
(Foto di Stefania Loriga Instagram - Flickr - Facebook - 500px e Valentina Bocchi che ringraziano, per la collaborazione e la diponibilità, il geologo Giorgio Sardu e l'ingegner Stefano Farenzena della Società Carbosulcis)

Sanità, tremila lavoratori a Cagliari da tutta la Sardegna per dire no ai tagli

Cagliari. Quasi tremila persone provenienti dalla Gallura, dalla Maddalena, dal Nuorese, dall'hinterland cagliaritano assieme ai sindaci e ai rappresentanti dell'Anci per dire no alla riforma della sanità in discussione di nuovo in questi giorni in consiglio regionale. La manifestazione di protesta è stata organizzata dalla Funzione pubblica di Cgil, Cisl e Uil. I segretari di categoria NIno Cois, Davide Paderi e Fulvia Murru hanno puntato il dito contro una proposta di riforma che prima chiude gli ospedali periferici lasciando i territori senza assistenza e soltanto in un secondo momento interviene per creare la rete territoriale alternativa. I sindacalisti che hanno parlato sotto le finestre del consiglio regionale hanno rifiutato l'incontro con i capigruppo in consiglio regionale: "Oggi è giornata di lotta, da due anni chiediamo un incontro, oggi ci chiamano solo perché abbiamo organizzato questa grande manifestazione". Nel corteo anche striscioni in ricordo di Doddore Meloni, l'indipendentista incarcerato dopo la condanna per reati fiscali morto a seguito di uno sciopero della fame
(foto di Mario Rosas) 

Due morti nell'ultraggero precipitato in mare: recuperati i corpi e il velivolo

Portoscuso. I mezzi della capitaneria di porto e i vigili del fuoco sono stati mobilitati per recuperare i corpi del pilota, un sottufficiale dell'aeronautica militare di 48 anni sposato e con due figli e della passeggera, un'insegnante di arte, di 41, che si trovavano sul velivolo ultraleggero precipitato in mare a 500 metri dalla costa di Portoscuso dopo essere partito dall'aviosuperficie tra Sestu e Ussana.
(foto di Mario Rosas)

LEGGI ANCHE: Ultraleggero precipita in mare, due morti

Inaugurato il pronto soccorso super attrezzato del policlinico universitario

Monserrato. Il policlinico universitario Duilio Casula si è finalmente dotato di un pronto soccorso ed entro la fine di luglio 2017 tutti i reparti ancora ospitati nel vecchio San Giovanni di Dio verranno trasferiti nella cittadella universitaria. Il San Giovanni verrà ristrutturato e sarà l'ospedale diurno del centro cittadino e poliambulatorio. Il pronto soccorso ha la saletta degenze brevi, una stroke room e la tac dedicata. La struttura è stata inaugurata dal presidente della Regione Francesco Pigliaru, dall'assessore Luigi Arru, dal direttore generale del Duilio Casula Giorgio Sorrentino e dal sindaco di Monserrato Tommaso Locci
(foto di Mario Rosas)

TrovaRistorante

a Cagliari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PROMOZIONI PER GLI AUTORI, NOVITA' ESTATE 2017

Stampare un libro, ecco come risparmiare