Foto

Il Ponte sul Flumendosa pieno di crepe e cedimenti: l'allarme dell'Ance e delle popolazioni

Il ponte che collega nei pressi della foce la sponda sinistra con quella destra del fiume Flumendosa e mette in comunicazione i centri abitati di Muravera e Villaputzu è da diversi anni in uno stato di completo abbandono e ha bisogno di urgenti e importanti opere di consolidamento e strutturali. Da quando è stato costruito, la prima metà degli anni cinquanta del secolo scorso, non sono stati mai eseguiti lavori di manutenzione ordinaria e tantomeno straordinaria. Preoccupazione delle popolazioni mentre l'Ance (associazione costruttori) lancia l'allarme (fotoservizio giancarlobulla)

La modella sarda Virginia Carrara, dalle passerelle al set di George Clooney

CAGLIARI. Si chiama Virginia Carrara, ha 20 anni, ha iniziato a sfilare quando aveva 17 anni e la passione per la recitazione l'ha portata fino al set di Catch 22, la serie di George Clooney girata in Sardegna. «Ho sempre amato l'arte e il bello, per questo mi sono avvicinata al mondo della moda e della recitazione - racconta Virginia, che vive a Is Molas, Pula -. È iniziato tutto un po' per caso in realtà, avevo trovato un casting per una sfilata, la prima mia passerella fu a 17 anni per gli abito di Carlo Petromilli, è stato un momento così bello ed emozionante che ho deciso di provare a fare concorsi di bellezza. Il primo è stato Miss Mondo, dove sono arrivata alla finale regionale, e lì ho incontrato una delle mie più care amiche che frequento tutt'ora, per far capire che non sempre le modelle si odiano tra loro». Virginia Carrara nel 2016 ha vinto il concorso regionale "Una ragazza per il cinema". È da quel momento che ha preso il via la sua carriera da modella e attrice. «Ho posato per un paio di riviste locali - ricorda la modella cagliaritana -, alla Filarmonica di Verona ho recitato nello spettacolo Desdemona. Successivamente ho sfilato con abiti di grandi marche al Forte Village per Donne Concept e ho fatto da testimonial per il brand "MonMonde". Nel frattempo ho girato qualche cortometraggi e qualche video clip». Per il futuro, Virginia ha l'obiettivo di laurearsi, specializzandosi in Archeologia ed Egittologia, ma anche di continuare con le recitazione. «Nel tempo libero mi dedico a un'altra mia passione che è il make-up scenico teatrale - conclude Virginia -, con trucchi di carattere per lo più horror o fantasy. Ho già truccato per qualche cortometraggio horror-thriller, mentre per quanto riguarda il make-up classico la mia prima esperienza professionale è stata per il film "Buon Lavoro" che uscirà il prossimo anno, dove ho partecipato anche come comparsa. (Virginia Carrara su Instagram - alcuni scatti sono di Antonio Maria Dettori) (a cura di Federico Spano)

Francesco Malgari, di mattina ingegnere di sera modello per stilisti internazionali

CAGLIARI. Si chiama Francesco Malgari, ha 30 anni ed è cagliaritano, ha iniziato a fare il modello quando aveva 16 anni, ma è a 20 anni, con la partenza a Milano, che ha trasformato questa passione in un lavoro. Nonostante gli impegni nel mondo della moda, il giovane cagliaritano è riuscito a continuare a studiare e si è laureato in ingegneria civile. Ancora oggi, Francesco alterna sessioni fotografiche e sfilate, al suo lavoro di ingegnere. «Tra i brand con cui ho lavorato ci sono Brunello Cucinelli, John Richmond, People, Damiani, Forte Village, Paul Mitchell, Just Cavalli, Antonio Marras, Toni&guy, Eye Sport, Vestis&Fralu’ e tanti altri - racconta Francesco, che ha avuto anche un passato di calciatore -. Ho conosciuto tante persone con cui ho stretto amicizia, persone per le quali nutro ammirazione e rispetto. Per me è stata particolarmente importante la conoscenza e la collaborazione con Carlo Pignatelli, con cui lavoro costantemente e con cui ho un grande rapporto di stima e amicizia. Oltre alla moda, ho sempre avuto anche un’altra grande passione che oggi rappresenta una parte importante del mio presente e del mio futuro; si tratta del mio secondo lavoro: l’ingegneria. Essendo una persona ambiziosa, mi impegno a dedicare la passione di sempre a tutto ciò che faccio. Infatti, in questo ambito la mia principale aspirazione è quella di aiutare a migliorare la vita delle persone attraverso opere innovative e sempre più all’avanguardia. Le sfide, in ogni ambito della mia vita, non mancano, ma nemmeno le idee!» (Francesco Malgari su Instagram) (a cura di Federico Spano)

La bellissima Francesca Ena, da Miss Italia al sogno di aprire un asilo nido

CAGLIARI. Lei si chiama Francesca Ena, ha 25 anni, è nata a Bologna ma è per metà sarda e metà svedese. Dopo essere cresciuta a Decimoputzu si è trasferita a Cagliari. Il suo volto è già noto, perché nel 2017 ha partecipato alle finali nazionali di Miss Italia, vincendo il titolo di Miss Cinema Italia. Durante la diretta su La 7, ha duettato con Christian De Sica in un divertente sketch. Francesca ha iniziato la sua avventura nei concorsi di bellezza e nella moda nel 2013, con l'agenzia Venus Dea. «Sono stata in Zimbabwe e in Germania e grazie a questi concorsi sono stata invitata come rappresentante italiana a un forum sulla salute e sul turismo nella Repubblica Democratica del Congo, uno dei paesi più sottosviluppati dell’Africa - racconta Francesca -. Quest’ultima è stata l’esperienza più intensa perché ho potuto vedere con i miei occhi un’altra realtà, purtroppo molto triste che mi ha fatto riflettere tanto su cosa sia realmente importante nella vita. Ho visto tanta povertà, tante persone in mezzo alla strada e che nonostante la situazione, erano sorridenti, disponibili e gentili. Incontravo bambini che si avvicinavano a me, curiosi, perché vedevano che non ero del posto e bastava un sorriso o una piccola carezza e i loro occhi si illuminavano. Queste sono le cose belle, le emozioni pure, gli sguardi, il sorriso di chi non ha nulla ma sorride alla vita. Sono una ragazza semplice e vivo di emozioni e cerco in qualche modo di trasmetterle». Nel settembre dello scorso anno la miss cagliaritana ha frequentato il secondo anno nella scuola d’arte Drammatica Akroama di Cagliari e ad Aprile 2018 ha esordito come attrice in uno spettacolo con la regia di Lelio Lecis. «La mia vita professionale ha incluso diverse esperienze come segretaria in uno studio legale, animatrice per bambini negli spiaggia day e per circa un anno ho lavorato in un asilo nido. Mentre nel campo della moda ho avuto l’opportunità di sfilare per grandi marchi: posso citare Pinko e Bulgari. Nel futuro vorrei essere un’imprenditrice - conclude Francesca Ena -, vorrei aprire un asilo nido per potermi dedicare ai bambini e magari riuscire a trasmettere il mio sorriso». (Francesca Ena su Instagram) (a cura di Federico Spano)

Successo all'Auditorium di Cagliari per Celebration, revival della disco music

CAGLIARI. Grande successo a Cagliari, ieri 6 settembre, per lo spettacolo "Disco Music Star Celebration", evento che all'Auditorium di piazza Porrino ha fatto rivivere agli spettatori entusiasti il mito della disco music anni 70 e 80. Boney M, Gibson Brothers, George Mc Rae e Leroy Gomez, voce solista dei Santa Esmeralda, erano le star presenti al concerto. Quasi superfluo sottolineare che questi straordinari artisti hanno fatto letteralmente impazzire il pubblico che ha ballato al ritmo di un sound senza tempo. (foto mario rosas)

La modella Laura Demontis, un architetto che salva il mare dalla plastica

CAGLIARI. Si chiama Laura Demontis, ha 29 anni, è laureata in Architettura, ma al momento nella vita fa la modella. La passione per lo stand up paddle (la grande tavola da surf sulla quale si rema in piedi) di recente si è unita a quella per l'ambiente, così Laura, ogni volta che va per mare, raccoglie tutti i rifiuti di plastica che riesce a trovare. «Sono nata e cresciuta in uno dei posti più belli del mondo, la mia meravigliosa Sardegna - racconta Laura Demontis -. Sin da bambina è cresciuta in me una forte passione per il cinema, ma la vita mi ha portato a studiare Architettura. Ora sono architetto e iscritta all’Albo, anche se non svolgo attualmente questa professione. All’età di 18 anni alcuni fotografi amici di mia sorella mi hanno proposto di fare qualche scatto insieme, foto che ho pubblicato su Facebook: da lì sono inziate collaborazioni con fotografi davvero in gamba. Piano piano, acquisita un po’ di esperienza, sono iniziati i primi lavori, che mi hanno portato anche a Milano». Uno dei lavori più importanti e gratificanti, per Laura, è stato quello con la Somatoline Cosmetics. Da qualche anno, Laura lavora spesso con il findanzato Roberto Tedde, anche lui modello. Recentemente i due sono stati scelti per pubblicizzare un brand di abiti da sposa da una famosa wedding planner sarda. «Durante tutti questi anni non è mai passata la passione per la recitazione e da poco sono stata scelta come protagonista di un video musicale di un emergente artista italiano - racconta l'architetto cagliaritano -. Ho sempre amato viaggiare, ho vissuto tre mesi e mezzo in Spagna e quattro in Australia, sempre per cercare di allargare i miei orizzonti». La giovane cagliaritana pratica il nuoto e, come già detto, lo stand up paddle, uno sport che le permette di soddisfare il suo spirito avventuroso. «Con la mia tavola sono riuscita a vedere posti incredibili, consapevole che ce ne sono ancora tantissimi che mi aspettano - racconta Laura -. Ogni volta che esco, ne approfitto per raccogliere tutta la plastica che riesco a portare via. Con il mio fidanzato abbiamo partecipato a un evento di volontariato dove si sono unite più di 100 persone per pulire la costa della Sella del Diavolo». (Gli autori delle foto sono Alexandra Mascia, Sara Montalbano, Luigi Corda, Gianluca Asuni, Giancarlo Carboni, Stefano Oppo, Marta Guenzi e Matteo Cappè) (A cura di Federico Spano) (Laura Demontis su Instagram)

Francesca Carrucciu, Miss Sardegna 2017

Miss Italia, le 27 ragazze in gara per il titolo di Miss Sardegna

CAGLIARI. Mercoledì 29 agosto si "sfideranno" per il titolo di Miss Sardegna 2018 nella serata che si terrà nell'hangar dell'ex aeroporto militare di Elmas. Sono le 27 miss che durante l'estate hanno superato le preselezioni organizzate dall'agenzia Venus Dea di Maurizio Ciaccio (foto Enrico Locci e Gianluca Zuddas dell’Agenzia Fotocronache.it.)

TrovaRistorante

a Cagliari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro