Luoghi: Musei

Il Crocifisso ligneo di Sciola nella Basilica di San Saturnino a Cagliari

Il Crocifisso ligneo di Sciola nella Basilica di San Saturnino a Cagliari

La Basilica paleocristiana di San Saturnino a Cagliari ospita da ogg i8 marzo il crocifisso ligneo di Pinuccio Sciola. La presentazione si è svolta stamane e fa parte del programma della Settimana dei musei, organizzata dal polo museale della Sardegna. La cerimonia in cui l'opera è stata scoperta, si è svolta alla presenza del direttore del polo museale Giovanna Damiani e dei rappresentanti della fondazione Pinuccio Sciola. Il crocifisso è stato acquisito dal polo museale poco prima della morte dello scultore di San Sperate nel 2016 ed è stato destinato alla Basilica, proprio come fortemente voleva lo stesso Sciola. (a cura di enrico gaviano)

Le pietre sonore in Qatar Il crocefisso a San Saturnino

Le pietre sonore in Qatar Il crocefisso a San Saturnino

DOHA. Per la Settimana dei musei, venerdì mattina 8 marzo presentazione del crocifisso ligneo di Pinuccio Sciola nella Basilica di San Saturnino a Cagliari. Un’opera, già di proprietà del Mibac, che...

La Sardegna al centro delle civiltà

La Sardegna al centro delle civiltà

Apertura gratuita nella prima domenica del mese per una spettacolare mostra per guardare dalla Sardegna alle Civiltà del Mediterraneo all’alba della Storia. Intrecci, confronti, dialoghi dal bacino...

Maria Lai e Grazia Deledda Un progetto di arte tessile

NUORO. Il 9 marzo, Nuoro ospiterà la presentazione ufficiale del progetto “Andando via. Omaggio a Grazia Deledda” che, traendo ispirazione dal monumento che Maria Lai dedicò alla scrittrice nuorese,...

La Sardegna, grande museo alla conquista del mondo

La Sardegna, grande museo alla conquista del mondo

di Marco Vitali

Si apre a Firenze TourismA, il salone dell’archeologia e del turismo culturale. L’isola presente con un’offerta straordinaria, che punta ai mercati internazionali 

La civiltà nuragica cuore pulsante del Mediterraneo

La civiltà nuragica cuore pulsante del Mediterraneo

CAGLIARI. La mostra “La civiltà e il Mediterraneo”, inaugurata nei giorni scorsi nei due spazi del Museo archeologico nazionale e del Palazzo di città, mostra ciò che per lungo tempo è stato difficile ammettere: per secoli l’isola è stata culla di una civiltà florida, produttiva, crocevia di scambi e dialoghi con il resto del Mediterraneo. Fortemente voluta dall’assessorato regionale al Turismo, che ha firmato un accordo con il museo Ermitage di San Pietroburgo, il comune di Cagliari, il Polo museale della Sardegna e la Fondazione di Sardegna, sino al 16 giugno la mostra illustrerà un’isola in stretto contatto con gli altri paesi del Mediterraneo. Un viaggio nel tempo e nello spazio che, partendo dal Neolitico sino a sfiorare l’epoca romana, fa dialogare reperti dei poli museali sardi (oltre che quelli dell’archeologico di Cagliari, ce ne sono altri provenienti dal resto dell’isola) con quelli arrivati per l’occasione oltre che dall’Ermitage, dai musei archeologici di Napoli e Salonicco, dal museo Bardo di Tunisi e dal Museo di Berlino. (a cura di Sabrina Zedda - Foto Mario Rosas)

L'ARTICOLO La Sardegna antica al centro di una grande rete di culture

TrovaRistorante

a Cagliari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Come trasformare un libro in un bestseller

Redazione | Scriveteci | Rss/xml | Pubblicità | Privacy

DBInformation SpA. - Sede Legale Viale Giulio Richard 1/a – 20143 Milano - Capitale Sociale Euro 120.000,00 i.v. - R.E.A. Milano n. 1280714 - Registro Imprese di Milano n. 09293820156 - CF e Partita IVA 09293820156.

I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.