L’idroscalo nella diga di Monte Pranu a Tratalias si farà

Fissata la data della conferenza di servizi, previsto un investimento complessivo di100mila euro

CARBONIA. L’idroscalo nella diga di Monte Pranu a Tratalias si farà. La conferenza dei servizi che vedrà intorno ad un tavolo gli enti interessati è stata fissata per il prossimo 27 e tutto sembra ormai pronto per dare il via libera alla realizzazione di una idrosuperficie e di tutti i servizi collegati.

L’accordo tra Provincia e Comune prevede la realizzazione di un primo pontile nel lago. E’ previsto un investimento complessivo di 100 mila euro e sono stati già sottoscritti gli accordi di programma.

I due enti si suddivideranno le spese. Saranno a carico dell’amministrazione comunale gli oneri per le attività tecniche ed amministrative, il progetto e le spese per l’appalto dell’opera.

L’intervento della Provincia di Carbonia Iglesias rientra nel progetto di sviluppo imprenditoriale della nautica da diporto e della valorizzazione degli approdi minerari. Quella di Tratalias-Monte Pranu sarà la prima installazione che accoglierà l’arrivo degli idrovolanti , destinati al turismo nel Sulcis, e sarà destinata ad assumere il ruolo di base ausiliaria di futuri siti che nasceranno lungo le coste dell’area del sud ovest sardo.

Uno, di particolare rilievo, è previsto nello stagno di Sant’Antioco. Nell’immediato sarà realizzato un piazzale

di oltre 1000 mq, interamente pavimentato con materiali ecologici, dove verrà installato il pontile galleggiante finanziato dalla Provincia di Carbonia Iglesias.

Lo spazio sarà utilizzato come sosta per gli idrovolanti e per altre attività nautiche e sportive. (Gianfranco Nurra)

TrovaRistorante

a Carbonia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Come trasformare un libro in un bestseller