Vai alla pagina su Benessere
Il segreto per mantenersi in forma? Quattro salti…sul trampolino

Il segreto per mantenersi in forma? Quattro salti…sul trampolino

Jill Cooper, la regina del fitness, ci dà qualche prezioso consiglio in vista della prova costume

Con la sua “tribù” ha fatto saltare oltre 14mila persone con 70 lezioni e più di 200 trampolini a terra. Stiamo parlando di Jill Cooper, la “regina del fitness”, che ha partecipato all'ultima edizione RiminiWellness, la manifestazione di riferimento dei settori benessere e sport.

Quest’anno Cooper ha presentato per la prima volta il suo trampolino modificato, capace di aumentare il metabolismo del 14% rispetto agli stessi esercizi a terra e di stimolare fino a 1400% in più il ritorno linfatico (che tradotto significa: addio cellulite), diminuendo l’impatto a terra sulle articolazioni dell’85%. Uno strumento rivoluzionario che permette di tornare in forma divertendosi, il che non è poco.

“L’idea mi è venuta scrivendo un libro sulla cellulite, nel 2008. Ho cominciato a lavorare con un trampolino giocattolo, e ho subito notato che i clienti si divertivano – racconta - ma quello strumento era tuttavia ancora troppo rigido e di scarsa qualità. Così, per ottenere determinati risultati, ho pensato che la cosa migliore sarebbe stata iniziare a progettare questi attrezzi da sola. Le persone che saltano dimagriscono più velocemente del solito, ma per capire davvero di cosa parlo bisognerebbe provare”.

Americana di nascita, romana d’adozione, Cooper a 47 anni vanta un aspetto persino migliore rispetto a 20 anni fa. Tanto che, come lei stessa è solita dire: “Sono il mio miglior biglietto da visita”. Saltare sul tappetino, eseguendo mini coreografie a tempo di musica, permette insomma di fare una vera e propria lezione di aerobica, possibilmente della durata di 30/40 minuti e intervallata da esercizi di potenziamento muscolare (squat, affondi o semplici addominali).

Un allenamento di questo tipo ha lo stesso effetto di un massaggio linfodrenante, ottimo per eliminare il grasso e tonificare cosce, glutei e addome, senza appesantire schiena e caviglie: seguendo correttamente gli esercizi è possibile, in soli 30 minuti, bruciare fino a 400 calorie. Tenendo il busto inclinato di 10 gradi, per non sforzare la schiena, bisogna

sollevare i piedi per poi schiacciarli verso terra: la parte superiore del corpo deve rimanere immobile, perché dovranno essere le gambe a lavorare. L’altezza del salto sarà data dalla potenza con la quale schiacceremo i piedi sul tappeto. Il resto, come si sa, lo farà una dieta equilibrata.

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

IL SITO DI GRUPPO GEDI PER CHI AMA I LIBRI

Scrivere e pubblicare libri: entra nella community