Spara alla fidanzata poi si uccide anche lui

Dramma in un paese del Trentino: la coppia giovanissima doveva andare a convivere

TRENTO. Si conoscevano fin da bambini ed erano fidanzati da sei anni. Dovevano andare a convivere, dicono in paese. Invece li hanno trovati morti nella casa di lui. A terra una pistola. Si tratta di una coppia di giovani di Tenno, in Trentino: 22 anni la ragazza, Alba Chiara Baroni, 24 anni il ragazzo, Mattia Stanga, che ha colpito prima la fidanzata, poi sé stesso, secondo quanto accertato dai carabinieri. I vicini hanno sentito degli spari, almeno quattro, e delle urla provenire dall'abitazione, che si trova nella parte bassa del paese, nella zona residenziale, così hanno chiamato il 112. Erano passate da poco le 14 e i militari sono entrati in quell'abitazione con l'aiuto dei vigili del fuoco, che hanno forzato la porta d'ingresso. In bagno, al piano superiore, c'erano i corpi dei due giovani e la pistola di lui, per uso civile, sportivo, regolarmente detenuta, di fabbricazione cinese, calibro 9 per 21, una tactical sdm xm9. La traccia di un

colpo è stata trovata su un muro all'esterno della casa, passato probabilmente dalla finestra del bagno. È infatti nel bagno al piano superiore che i due sono stati trovati senza vita, come hanno spiegato i militari che sono accorsi sul posto, i carabinieri della compagnia di Riva del Garda,

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Come trasformare un libro in un bestseller