Ragazza uccisa si è difesa da tranviere

Fermato a pm, le ho rigirato contro coltello che aveva in mano

(ANSA) - MILANO, 08 FEB - Jessica prima di essere uccisa ha cercato di difendersi ma io "ho rigirato il coltello" che aveva in mano contro di lei e "l'ho colpita allo stomaco". E' la spiegazione data al pm Cristiana

Roveda e agli uomini della Squadra Mobile di Milano da Alessandro Garlaschi, il tranviere di 39 anni accusato di aver assassinato la 19enne Jessica Valentina Faoro e di aver cercato di bruciare il corpo della giovane, che aveva opposto resistenza agli approcci di lui. (ANSA).

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro