Ha freddo e cerca di riscaldarsi davanti al camino: muore bruciato

La tragedia è avvenuto a Sant'Antioco, il corpo carbonizzato è stato trovato questa mattina 27 febbraio da un parente

CAGLIARI. Vittima, seppur indiretta, del grande freddo che sta investendo mezza Sardegna. Un anziano di 80 anni è morto carbonizzato davanti al caminetto, al quale si era avvicinato troppo per riscaldarsi il più possibile.

La tragedia è avvenuta durante la notte di oggi 27 febbraio in un'abitazione di Sant'Antioco, sulla costa sud occidentale dell'Isola. Secondo una prima ricostruzione, l'uomo sarebbe stato investito da una favilla e i suoi vestiti hanno così preso fuoco. L'anziano ha cercato di raggiungere un'altra stanza per gettarsi addosso dell'acqua,

ma a causa dei suoi problemi a deambulare gli spostamenti sono stati troppo lenti e le fiamme lo hanno avvolto, senza lasciargli scampo.

Un parente questa mattina è entrato in casa e ha scoperto il cadavere. Sul posto sono poi intervenuti i carabinieri.

 

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro