Nuorese e Oristanese, allarme maltempo: pastori salvati dalle acque e strade chiuse

Case allagate a rischio stabilità, dighe aperte per far uscire l'acqua, niente scuola in via precauzionale a Terralba, Uras e San Nicolò Arcidano

NUORO. Gravi disagi per il maltempo nel Nuorese e nella bassa Gallura. Le zone più colpite sono state la Baronia e Budoni, sulla costa nord orientale della Sardegna.

Uomini e mezzi di Anas sono a lavoro in queste ore per consentire il ripristino della viabilità in piena sicurezza. Eè stata chiusa la strada statale 131 Dcn ‘Diramazione Centrale Nuorese’, per l’esondazione del fiume Tirso, con deviazioni al Km 13,000 in direzione Nuoro, e al Km 26,000 in direzione Abbasanta. La strada statale 128 bis ‘Centrale Sarda’ è chiusa nei pressi di Ozieri al km 30a causa di un allagamento. Il traffico è deviatosulla viabilità locale.

Acqua sulla statale 131 Dcn
Acqua sulla statale 131 Dcn

Problemi anche nei territori montani della parte occidentale dell'Isola: alcuni pastori sono rimasti bloccati nel territorio di Noragugume, nel Marghine, per l'esondazione di un fiume. E' stato necessario l'intervento dei vigili del fuoco del distaccamento di Macomer che con mezzi pesanti sono andati a soccorrerli nella prima mattinata e a riportarli a casa.

Elicottero in soccorso di alcuni...
Elicottero in soccorso di alcuni pastori bloccati dal fiume in piena

Le squadre dei vigili del fuoco di Siniscola stanno operando a Budoni anche per la verifica sulla stabilità di alcune abitazioni, mentre uno smottamento ha interessato la strada provinciale 61 Atzara-Belvì, nel Mandrolisai. Chiusa la strada precauzionalmente per evitare nuovi incidenti.

Le squadre dei Vigili del fuoco sono ancora al lavoro nelle zone più colpite di tutta la provincia dove sta continuando a piovere.

Più di 24 ore di pioggia ininterrotta nell'Oristanese. I corsi d'acqua si ingrossano, creando situazioni di allarme a Siapiccia, Siamanna e Solarussa, le dighe procedono con degli scarichi programmati, gli allagamenti creano disagi. Acqua alta nel sottopasso all'ingresso di Terralba e nel tunnel pedonale che consente ai passeggeri di raggiungere i vari binari nella stazione di Oristano. Scuole chiuse per precauzione a Terralba, Uras, San Nicolò Arcidano, centri colpiti in modo grave dal Ciclone Cleopatra del 2013.

Strade allagate nella zona di Siamanna
Strade allagate nella zona di Siamanna

Nella giornata di festa anche nel capoluogo si era diffusa la voce che oggi, 2 maggio, le scuole sarebbero rimaste chiuse. Il sindaco Andrea Lutzu è dovuto intervenire per smentire: "Purtroppo degli imbecilli stanno facendo girare un messaggio che e' una bufala. Una cosa gravissima (e qualcuno ne paghera' le conseguenza). Comunque per farla breve io non ho firmato alcuna ordinanza di chiusura delle scuole. Le scuole di Oristano sono aperte".  

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro