Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui

Nuorese e Oristanese, allarme maltempo: pastori salvati dalle acque e strade chiuse

Una villetta circondata dall'acqua a Siamanna

Case allagate a rischio stabilità, dighe aperte per far uscire l'acqua, niente scuola in via precauzionale a Terralba, Uras e San Nicolò Arcidano

NUORO. Gravi disagi per il maltempo nel Nuorese e nella bassa Gallura. Le zone più colpite sono state la Baronia e Budoni, sulla costa nord orientale della Sardegna.

Uomini e mezzi di Anas sono a lavoro in queste ore per consentire il ripristino della viabilità in piena sicurezza. Eè stata chiusa la strada statale 131 Dcn ‘Diramazione Centrale Nuorese’, per l’esondazione del fiume Tirso, con deviazioni al Km 13,000 in direzione Nuoro, e al Km 26,000 in direzione Abbasanta. La strada statale 128 bis ‘Centrale Sarda’ è chiusa nei pressi di Ozieri al km 30a causa di un allagamento. Il traffico è deviatosulla viabilità locale.

Nella giornata di festa anche nel capoluogo si era diffusa la voce che oggi, 2 maggio, le scuole sarebbero rimaste chiuse. Il sindaco Andrea Lutzu è dovuto intervenire per smentire: "Purtroppo degli imbecilli stanno facendo girare un messaggio che e' una bufala. Una cosa gravissima (e qualcuno ne paghera' le conseguenza). Comunque per farla breve io non ho firmato alcuna ordinanza di chiusura delle scuole. Le scuole di Oristano sono aperte".